torna indietroIscrizione liste aggiunte Europee per elezioni comunali

Iscrizione liste aggiunte per elezioni comunali

Capo Area/Responsabile Elettorale e Stato Civile

DIRIGENTE: Alessandra Autore

Contatti

Telefono: 091 7403774

Iscrizione nelle liste aggiunte per l'elezione del sindaco e del consiglio comunale da parte dei cittadini appartenenti agli altri paesi dell'unione europea residenti nel comune

I cittadini appartenenti al uno stato dell’unione Europea residenti in Italia, attraverso l’iscrizione in un’apposita liste elettorale aggiunta, possono votare nel Comune di residenza in occasione delle Elezioni Amministrative per il rinnovo degli organi del Comune (Sindaco e Consiglio Comunale).

I cittadini comunitari, per poter esercitare il diritto al voto in Italia, devono presentare domanda , al proprio Comune di residenza.

Possono farlo in qualsiasi periodo dell’anno, oppure entro una data precisa stabilita al momento dell’indizione delle consultazioni.
In caso di trasferimento ad altro comune italiano, l’ufficio elettorale provvede a trasferire direttamente la documentazione al comune di nuova residenza.

Documenti necessari

Passaporto o altro documento valido.

Come iscriversi

I cittadini comunitari interessati a presentare la domanda di iscrizione possono farlo presentando il modulo scaricabile dalla sezione Modulistica , debitamente compilato e corredato di copia del documento di identità in corso di validità.

L’ufficio elettorale comunicherà agli interessati l’avvenuta o mancata iscrizione: in caso di accoglimento , gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.

In caso di diniego gli interessati potranno presentare ricorso alla Commissione Elettorale Circondariale .

Requisiti

Essere cittadini europei maggiorenni appartenenti ai seguenti Stati:
Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Findandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna , Svezia e Ungheria.

Essere residenti nel Comune di Palermo

Possedere i diritti elettorali nello stato di origine.

Tempi di presentazione della domanda

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento ed, in caso di elezioni, non oltre il quinto giorno successivo alla pubblicazione del manifesto di convocazione dei comizi.

Costi

L'iscrizione è gratuita.

Elettorato passivo

I cittadini dell’Unione Europea, che intendono presentare la propria candidatura esclusivamente alla carica di consigliere comunale ( essendo riservate ai cittadini italiani le cariche di sindaco e vicesindaco), devono produrre, all’atto del deposito della lista dei candidati e in aggiunta a tutta la documentazione richiesta per i cittadini italiani, anche una dichiarazione contenente l’indicazione della cittadinanza, dell’attuale residenza e dell’indirizzo dello stato di origine; un attestato, in data non anteriore a tre mesi, rilasciato dall’autorità amministrativa competente dello stato membro di origine, dal quale risulti che non sono decaduti dal diritto di eleggibilità:
la presentazione di tale documentazione costituisce un adempimento inderogabile. Pertanto, non è possibile utilizzare alcuna ebventuale dichiarazione sostitutiva. La sua mancata od omessa produzione comporta la legittima esclusione del candidato.

Approfondimenti

Modulistica

  • PDF RTF ELETTORATO - Domanda di iscrizione nella lista elettorale aggiunta per le elezioni comunali

Sportelli al pubblico che erogano il servizio

Elettorato - Iscrizioni
RESPONSABILE: AGNESE MARSIGLIA
Orari di ricevimento:

Lunedì, Martedì, Giovedì dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

In atto il ricevimento pubblico avviene esclusivamente su appuntamento tramite prenotazione sul sito istituzionale o telefonicamente.

X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)