Comune e Inail rinnovano protocollo d'intesa per la filiera della prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro a Palermo

Notizie (data pubblicazione 07 Ottobre 2021) Mappa
Foto

Il Comune di Palermo ed il Comitato Consultivo Provinciale presso la sede Inail  di Palermo hanno siglato stamani, a Palazzo delle Aquile, il rinnovo del protocollo d'intesa “per la filiera della prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro a Palermo”.  Presenti il sindaco, Leoluca Orlando, l'assessora al Lavoro ed alla Scuola, Giovanna Marano, il presidente del Comitato Consultivo Provinciale Inail, Gaspare Caldarella ed il componente del comitato stesso, Michelangelo Ingrassia.

Lo schema di rinnovo del protocollo d'intesa -  Il precedente accordo era stato ratificato con deliberazione di GM n.194 del 20/12/2018 - è stato approvato dalla Giunta Municipale con deliberazione n.261 del 21 settembre scorso e si è reso necessario in ragione dell’impatto che l’emergenza pandemica ha comportato in materia di salute, sicurezza, diritto sul lavoro e tutela contro il rischio di contagio da SARS-CoV-2/COVID-19  negli ambienti di lavoro. 

Anche gli ultimi tragici numeri rimbalzati dalla strage quotidiana degli incidenti sul lavoro richiamano la necessità di una nuova sinergia interistituzionale attiva sul fronte della prevenzione. In tale contesto, occorre adottare misure che seguano la logica della precauzione e attuino le indicazioni e le previsioni dell'Autorità sanitaria.

Inoltre, in occasione della Settimana Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro – che quest’anno ricade tra il 25 al 31 ottobre - saranno promosse delle iniziative cittadine per sensibilizzare il mondo scolastico ad una nuova consapevolezza della prevenzione del rischio. Il protocollo sottoscritto oggi avrà validità fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021/2022.

«Questo protocollo d'intesa, un unicum a livello nazionale – sottolinea il sindaco - conferma la collaborazione istituzionale tra la città di Palermo e il comitato provinciale Inail.
Al tempo stesso esprime la grande sensibilità da parte dell'amministrazione comunale nei confronti della drammatica condizione delle vittime sul lavoro. Nei riguardi di questo tema riteniamo fondamentale il protocollo d'intesa ricordando che il nostro compito è anche legato alla prevenzione culturale attraverso la diffusione di questo messaggio nelle scuole della città. Per questo il protocollo è significativamente firmato oltre che da me anche dall'assessora Marano che è responsabile di Scuola e Lavoro. Per l'importanza di questo atto, il protocollo sarà distribuito inoltre dalla Città Metropolitana a tutti gli istituti superiori anche fuori dalla città di Palermo. Significativa, inoltre, è la data di questa firma in quanto precede il 10 ottobre che è la Giornata nazionale delle vittime sul lavoro e la Settimana della sicurezza europea, a partire dal 25 ottobre, che diffonderà nelle scuole la cultura del rispetto del diritto al lavoro e della sicurezza nei luoghi di lavoro»

«Si tratta di un protocollo d'intesa molto importante – spiega l’assessora Marano - perché ci vede lavorare da tempo per promuovere la Settimana della sicurezza europea dedicata al tema della prevenzione degli incidenti sul lavoro. Abbiamo lavorato insieme grazie alla disponibilità di tutto il Comitato Inail e all'esperienza di Michelangelo Ingrassia per mettere in agenda questa settimana di iniziative mirata alle scuole.  La prevenzione è la leva su cui bisogna combattere strategicamente le stragi sul lavoro».
 

«E' un enorme piacere – dichiara Cardella - poter siglare questo protocollo d'intesa con il Comune di Palermo affinché si possa consolidare la collaborazione sulle materie degli infortuni e delle malattie professionali e dell'igiene del lavoro. Sono sicuro che il protocollo è la base per portare avanti un proficuo lavoro in sinergia tra le parti. Auspico che generi dei risultati affinché si possano eliminare o quantomeno attenuare gli infortuni e una maggiore sicurezza negli ambiti lavorativi».

«Voglio ringraziare il sindaco Leoluca Orlando e l'assessora Marano – afferma Ingrassia - per l'importante interlocuzione su un grave problema che riguarda l'intero paese. E sono contento che da Palermo parta questa piccola grande rivoluzione culturale che sono sicuro sortirà i suoi effetti positivi. La prevenzione del rischio e lo stimolo a dar vita a comportamenti virtuosi che mettano un freno alle troppe vittime sul lavoro è una battaglia di civiltà».

Protocollo Inail Delibera 261 del 21.09.2021
X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)