Scuola. Comune stanzia fondi per l’acquisto di attrezzature e sussidi didattici indispensabili ad alunni disabili o ospedalizzati

Notizie (data pubblicazione 12 Ottobre 2021)
Foto

Il Comune di Palermo stanzia i fondi necessari per l’acquisto di attrezzature e sussidi didattici indispensabili ad alunne e alunni disabili o ospedalizzati di 21 scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

«L’assessorato alla Scuola -   dichiara l’assessora al ramo, Giovanna Marano -  -  da sempre è sensibile alla necessità di offrire servizi che permettano ad allieve ed allievi disabili di frequentare e portare a compimento il proprio percorso scolastico.

Per l’anno 2021-22 siamo riusciti ad impegnare la somma utile ad acquistare sussidi e attrezzature in base alle esigenze e alle richieste arrivate dalle scuole. Somme che saranno utilizzate proprio per facilitare l’integrazione, la socializzazione e la scolarizzazione di studentesse e studenti con disabilità gravi o che studiano all’interno delle strutture ospedaliere dove si trovano ricoverati, favorendo autonomia e processi di inclusione».

Di seguito l’elenco dei beneficiari del finanziamento complessivo di 30mila euro: Direzioni didattiche De Gasperi (900 euro), Orestano (723,08 euro), Partanna Mondello (1.952 euro), Ragusa Moleti (4.970,04 euro), Alessandra Siragusa (568 euro); Istituti comprensivi Rita  Atria (598 euro), Buonarroti (746,72 euro), Antonino Caponnetto (4.427,74 euro), Capuana (300 euro), Colozza Bonfiglio (2.038,40 euro), Lombardo Radice- Nuccio (1.149,24 euro), Maneri Ingrassia (77 euro), Padre Pino Puglisi (670,21 euro), Pirandello Borgo Ulivia (2.607,11 euro), Principessa Elena (2.159,40 euro), Sciascia (1.055,30 euro), Scinà Costa (2.444 euro), Verdi (268,40 euro); Scuola media statale Cesareo (658,80 euro), Gramsci (1.374,56 euro), Pecoraro (312 euro).

X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)