Attivita' produttive e ripresa economica. Dichiarazione consigliere Zacco

Notizie (data pubblicazione 28 Giugno 2021)
Foto

"In una città dove giornalmente dilaga il disagio sociale, piuttosto di intervenire con determinazione per contrastare il diffondersi della totale anarchia e di allarmanti atti di prepotenza, chi dovrebbe favorire la ripresa economica persiste con un inspiegabile accanimento che ha come unico obiettivo quello di recare ulteriore disagio alle attività commerciali, senza alcuna distinzione di categoria o di zona della città, contribuendo così di fatto al fallimento di molte attività come ad esempio le cornetterie che da sempre hanno la maggiore affluenza di consumatori durante le ore notturne.

Bisogna contrastare chi non ha rispetto per la città, per i residenti e per il bene comune, ma di certo non si possono punire tutte le attività, anche coloro che cercano di mantenere una certa clientela senza arrecare disturbo ai residenti.
Ci sono attività commerciali che non lavorando  da 14 mesi e che non possono più avere limitazioni, anche perché chi non ha rispetto per la città continua a lavorare al di là delle ordinanze.
Chiederò una audizione in Consiglio comunale e siamo pronti a fare ricorso al TAR".

Lo dichiara il consigliere comunale e presidente della VI Commissione consiliare Ottavio Zacco.

X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)